sabato, maggio 19, 2007

Conegliano 2007: le pagelline dei candidati

Anche a Conegliano domenica 27 si voterà per il rinnovo del consiglio comunale. La campagna elettorale in atto è uno spettacolo deprimente: 15 liste con programmi tutti, TUTTI, all'insegna dell'aumento di spesa pubblica, dell'incremento della burocrazia, della crescita dello stato nella vita del cittadino.
Implacabili arrivano, allora, le atroci pagelline dei personaggi più caratteristici di questa bagarre elettorale.

Voto 1: A Loris Balliana assessore alla Cultura, Famiglia, Scuola, Progetto Giovani, Informacittà e Animali. Nel depliant di Forza Italia è l'unico candidato ad invitare gli elettori a visitare il suo sito "per saperne di più". Gran bella notizia...sapere che è l'unico. Due siti come questo sarebbero stati decisamente troppi. Intro: "Web personale [mica solo un sito, Balliana ha un'intera rete personale] di Loris Balliana che vi da [senza accento] il benvenuto." Pagine senza titoli, totale mancanza di contenuti, layout pessimo. In compenso troverete tante in-utilities come un cronometro, un orologio, una gif animata raffigurante delle candele che si spengono al passaggio del mouse e un biglietto di auguri natalizi.
Voto 2: Alla sezione coneglianese di Forza Italia che ha provato a fare un sito ancora peggiore di quello di Balliana. La missione pare molto ardua, ma a nostro avviso è alla portata di un partito che raccoglie il 38% in una città di 36000 abitanti.
Voto 3: Alla maestrina Anna Mariani candidata di Verdi e Comunisti che propone "l'istituzione di un assessorato alle pari opportunità, la creazione di una casa delle associazioni e di una delle donne per attività culturali e sociali e di educazione alla pace." Chi di noi non ha mai sognato di frequentare un corso di educazione alla pace?
Voto 4: Ad Enzo Perin ex assessore per il centrodestra che alla candidatura di Maniero ha detto "Io non ci sto". Unanime la risposta della popolazione: "E chi se ne frega".
Voto 5: Al programma del futuro sindaco Alberto Maniero. Spesa pubblica, spesa pubblica, spesa pubblica. Per raggiungere la sufficienza il consiglio è scontato: studiare. Particolarmente grave la lacuna nella materia "edilizia popolare". Si consiglia la lettura a voce alta quotidiana di questo sussidiario, con particolare attenzione a questo capitolo.
Voto 6
: Al pudore della sezione coneglianese della Margherita: avevano preparato un gran bel sito ricco di contenuti e di news aggiornate fino al momento della presentazione del loro candidato sindaco. Una volta cominciata la campagna elettorale hanno interrotto qualsiasi aggiornamento. L'ultimo post è datato il 12 aprile. Ottima strategia. Paolo Giandon meno parla più voti prende.
Voto 7: Ai baffi di Stefano D'Intinosante. Il look del candidato del Partito Comunista dei Lavoratori suggerisce che il personaggio sia stato catapultato nella scena politica coneglianese direttamente dal set di un film porno degli anni '70. Forse non merita il nostro voto, ma il nostro rispetto sì. (foto da ilquindicinale.it)
Voto 8: A "Achille-provaci-ancora-Ghizzo", già sindaco di Conegliano in un mandatus interruptus. - Il ragazzo ha carattere - sostengono i vecchi saggi al bar del paese. Mentre lo dicono, però, battono le nocche sul tavolo, cosa intenderanno?
Voto 9: Alla lista di E a capo. Originariamente "Punto. E a capo.", è stata vittima di noie burocratiche che gli hanno imposto di modificare il proprio brand. Ma il capolista-ideatore Rosario Lombardo non si è dato per vinto ed ha riposto tutte le sue conoscenze informatiche per realizzare il sito del movimento. Sito talmente riuscito che i sondaggisti attribuiscono a E a Capo un risultato elettorale di addirittura 2 cifre. Mannheimer dice 10, Piepoli 20, mentre Swg stima addirittura 40 votanti che porrano la X sopra il simbolo del cubo. Lombardo, galvanizzato da questi dati ha promesso che si presenterà anche alle Elezioni Europee con un progetto di ampio respiro. I soliti ben informati sostengono che si chiamerà "Due punti. Aperte virgolette."
Voto 10 e lode: Al figlio segreto di Calderoli candidato tra le file della Lega Nord con lo pseudonimo "Christian Boscariol". Geniale.

13 commenti:

E a Capo ha detto...

Complimenti per l'ironia componente indispensabile in ambiti elettorali per far si che chi i sondaggi li fa veramente e non ci dorme la notte, capisca che sono solo numeri , e che la politica è fatta di persone.
Siamo contenti dei 40 voti che ci hai attribuito perchè più che i voti a noi interessa far passare i contenuti del nostro programma.
Mi aspettavo qualche battuta anche su civica conegliano e umberto teot.
A volte è meglio essere oggetto di ironia piuttosto che essere ignorati.
Ciao, Gian Marco di "PUNTO e a capo"

J.A. ha detto...

Certo, la pubblicità è sempre positiva! Purtroppo (o per fortuna) c'erano solo 10 voti attribuibili, quindi qualcuno doveva rimanere fuori.

poastro ha detto...

Mi piace la recente partecipazione sul blog dei diretti interessati (vedasi il caso di punto e a capo aperte virgolette chiusa parentesi e del Sindaco di Colle Umberto nel post del semaforo "mona").

Bravo JA (ed i diretti interessati, chiaro)!

ugofc81 ha detto...

OT:
avvicinandosi la fine di maggio ti vorrei proporre una candidatura al Premio Oliviero-AtroceAwards per Maggio: Michela Vittoria Brambilla per la sua prestazione a Ballarò nel confronto con Soru.
Ma naturalmente il premio è tuo e lo dai a chi ti pare.

J.A. ha detto...

I suggerimenti sono sempre molto graditi. Ma cosa ha detto la rossa pupilla di Berlusconi? Io Ballarò riesco a guardarlo al massimo per 20 minuti, poi devo smettere per salvaguardare il mio fegato...

ugofc81 ha detto...

Neanch' io l' ho visto, l' ho ascoltato su Radio 24.
Avevano cominciato parlando di disoccupazione, Mrs. B. rispose "Caro Soru, in Sardegna la disoccupazione è aumentata", Soru rispose "Cara B., guardati i dati dell' Istat", i dati dell' Istat dettero ragione a Soru e la MVB ad un certo punto disse "Beh, Soru, te lo dico da animalista, in Sardegna c' è un grave problema di randagismo..."
Il succo è questo.

Ciko ha detto...

Da un internet shop di Amsterdam... ho detto internet!!!! un grande saluto a tutti i lettori di questo fantastico blog, in particolare saluti al Manipolo e a Saffo, spero vi siano arrivate le mie cartoline da Antigua gia che ci ho investito 40 dollari per 20 cartoline e altrettanti francobolli che potevo spendere in uno dei tanti affascinanti casino' caraibici oppure potevo sempliciemente buttare in rum e sigari. Tanti saluti infine al grande JA che con il suo blog mi fa sentire sempre un po' piu' vicino a casa. A presto ciao ragazzi!

J.A. ha detto...

La cartolina qui non è ancora arrivata. Spero ti sia arrivato l'sms che ti ho scritto ieri sera col cell di mia mamma che c'ho messo circa mezz'ora a scriverlo (rotellina Sony forever). Mi raccomando, "riguardat'".

ventoaltraverso ha detto...

Spettacolare "E a Capo", dal sito si può anche scaricare la maglietta!

Rosario ha detto...

In realtà la maglietta esiste fisicamente :) Mandaci una mail se sei interessato...
Comunque i sondaggi di Piepoli che ci davano a 40 voti si sono sbagliati, visto che siamo arrivati a 133 :D

Ciao!

Rosario
E a Capo

J.A. ha detto...

...e allora via con il progetto di ampio respiro "Due punti. Aperte virgolette"!

ventoaltraverso ha detto...

perchè acquistarla quando la si può scaricare gratuitamente, magari con eMule? ;-)

Con simpatia,

Luca

Rosario ha detto...

Non è un acquisto, è un'offerta per sostenere la campagna elettorale... Sai com'è... per noi niente finanziamenti da imprese edili...

Condividi questo post con i tuoi amici!